android: GiocoDadi applicazione – App Facile

android

AndroidLayout android vargas

android

android vargas

android

android vargas

android

android vargas

App Android Didattica:

primi passi:

  • Aprire Eclipse
  • Lanciare l’Emulatore adatto
  • Creare 3 Activity – Main -Gioco – Punteggi
  • Creare 3 layOut – Main – Gioco – Punteggi
  • Rinominare le variabili di layOut
  • Preparare le Immagini (1 presentazione, dadi, finale)
  • Creare cartella drawable
  • Copiare le immagini in drawable
  • Scrivere 3 Activity- MainActivity – GiocoActivity -PunteggiActivity
  • Salvare il tutto
  • Provare la interfaccia nell’Emulatore
  • Corregere posiibili errori
  • Inserire codice Java in ogni Activity – Usando Intent
  • Compilare – cancellare Errori
  • Provare

***************************************************************************************************************

MainActivity

package it.onzeonze.giocodadi;

/**
* @author vargas carmen
* @ e-mail onzeonze@live.it
* @ copyright © tutti i diritti riservati – 2013
* @ https://ellashoy.wordpress.com
*
*/

import android.app.Activity;
import android.content.Intent;
import android.os.Bundle;
import android.view.Menu;
import android.view.View;
import android.view.View.OnClickListener;
import android.widget.Button;
import android.widget.ImageView;

public class MainActivity extends Activity {
@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
//tre view del layout activity_main
Button btstart;
Button btexit;
ImageView im1;

super.onCreate(savedInstanceState);

//layout della attività principale
setContentView(R.layout.activity_main);

//immagine generale della prima activity (main)
im1 = (ImageView) findViewById(R.drawable.dadi);

//pulsanti
btstart = (Button) findViewById(R.id.bstart);
btexit = (Button) findViewById(R.id.bexit);
//listener per Button Start
btstart.setOnClickListener(new OnClickListener() {

@Override
public void onClick(View v) {
// se click su Start chiama la Activity del Gioco
//attenzione al primo parametro (getApplicationContext)!!!
Intent chiama = new Intent(getApplicationContext(),
GiocoActivity.class);
startActivity(chiama);
}
});
//Listener per Button Esci
btexit.setOnClickListener(new OnClickListener() {
@Override
public void onClick(View v) {
// exit
finish();

}
});

}

// main
@Override
public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu) {
// Inflate the menu; this adds items to the action bar if it is present.
getMenuInflater().inflate(R.menu.main, menu);
return true;
}

}

********************************************************************************************************

GiocoActivity

package it.onzeonze.giocodadi;

/**
* @author vargas carmen
* @ e-mail onzeonze@live.it
* @ copyright © tutti i diritti riservati – 2013
* @ https://ellashoy.wordpress.com
*
*/
import android.app.Activity;
import android.content.Intent;
import android.os.Bundle;
import android.util.Log;
import android.view.Menu;
import android.view.View;
import android.view.View.OnClickListener;
import android.widget.Button;
import android.widget.ImageView;
import android.widget.TextView;

public class GiocoActivity extends Activity {
/**
* creazione di un array di interi [dadi] con indirizzi
* in R delle immagini importate nella nuova cartella drawable
* dado1,dado2,dado3,dado4,dado5,dado6
*
*/

int [ ] dadi = {R.drawable.dado1,
R.drawable.dado2,
R.drawable.dado3,
R.drawable.dado4,
R.drawable.dado5,
R.drawable.dado6
};
// le quattro view: imd1,imd2,imd3 e il button Lancia
ImageView imd1;
ImageView imd2;
ImageView imd3;

Button btlancia;
// il contatore di lanci (fino a 10)
int cont = 0;
// il accumulatore di punti
int accum= 0;
// i tre numeri random per i lancio dei dadi e cambio delle immagini
int x1 = 0;
int x2 = 0;
int x3 = 0;
int sommaVal;
int temp;

//
TextView tv7;
TextView tv4;
String mess;

@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {

super.onCreate(savedInstanceState);

setContentView(R.layout.activity_gioco);

Thread thread = new Thread();
thread.start();

//le view delle immagini da caricare dopo i numeri random
imd1 = (ImageView) findViewById(R.id.imd1);
imd2 = (ImageView) findViewById(R.id.imd2);
imd3 = (ImageView) findViewById(R.id.imd3);

//il button Lancia il gioco
btlancia = (Button) findViewById(R.id.btlancia);
// il listener per il button che lancia il gioco
btlancia.setOnClickListener(new OnClickListener() {

@Override
public void onClick(View v) {
// genera 3 numeri ramdom da 1 a 6

sommaVal=0;

x1=(int) ((Math.random()*6)+1);
x2=(int) ((Math.random()*6)+1);
x3=(int) ((Math.random()*6)+1);

// quando lancia carica le immagine dell array dadi attenzione [0]

imd1.setImageResource(dadi[x1-1]);
imd2.setImageResource(dadi[x2-1]);
imd3.setImageResource(dadi[x3-1]);

//dopo il primo lancio valore della somma
sommaVal=(x1+x2+x3);
temp=(x1+x2+x3);

// incremento del contatore di lanci fino a 10

cont= cont+1;
//verifica i vali in numeri dei dadi lanciati

if ((x1 == x2) && (x2 == x3)){
//sono uguali un Tris 1-1-1 o 0-0-0
temp=(sommaVal*3);
accum=accum+(sommaVal*3);
mess=(“TRIS !!!”);
}
if (((x1 == x2) && (x2!= x3)) ||
((x1 != x2) && (x2 == x3) ||
(x1 != x2)&& (x1 == x3)))
{//bis 1-1-0 (001) o 1-0-0 (011) o 1-0-1 (010)

mess=(“BIS !!”);
temp=(sommaVal*2);
accum=accum+(sommaVal*2);
}
if ((x1 != x2) && (x2!= x3)&& (x1 != x3)){
//tutti diversi
mess=(“DIVERSI “);
temp=(sommaVal*1);
accum=accum+(sommaVal*1);
}
// La text view per mostrare i dati da passare
tv4 = (TextView) findViewById(R.id.tv4);
// fa vedere il punteggio nella textView

tv4.setText(“Lancio No.” + cont + ” ” + mess);
tv7 = (TextView) findViewById(R.id.tv7);
tv7.setText(” Lancio”+ sommaVal+ “Punteggio ” + temp);

//
/** verifica del numero di lanci
* quando uguale a 5
* creare l’intent. !attenzione a getApplicationContext, chiama terza * activity
* registre il accumulatore dei punteggi negli -extra del intent-
* per passarlo alla prossima atiivity
* finire la attività
*/
if (cont == 10) {
// ripeto per ritardare un poco (meglio un thread !!
tv4.setText(“Lancio No.” + cont +” ” + mess);
tv7 = (TextView) findViewById(R.id.tv7);
tv7.setText(” Valore”+ sommaVal+ ” punteggio ” + temp);
//for (int l =1;l<=300000000;l++){
// cont=cont-1;
}//
// chiama terza activity
Intent i = new Intent(getApplicationContext(),PunteggiActivity.class);
i.putExtra(“accum”, accum);
//qua ?
startActivity(i);
finish();
}

}
});

}
//gioco
@Override
public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu) {
// Inflate the menu; this adds items to the action bar if it is present.
getMenuInflater().inflate(R.menu.gioco, menu);
return true;
}

}

***********************************************************************************************************

PunteggiActivity

package it.onzeonze.giocodadi;
/**
* @author vargas carmen
* @ e-mail onzeonze@live.it
* @ copyright © tutti i diritti riservati – 2013
* @ https://ellashoy.wordpress.com
*
*/
import android.os.Bundle;
import android.app.Activity;
import android.view.Menu;
import android.widget.TextView;

public class PunteggiActivity extends Activity {
//la tex view risultante
TextView tv2;
@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
super.onCreate(savedInstanceState);
setContentView(R.layout.activity_punteggi);
//una TextView per mostrare il punteggio
//accumulatore nel lancio ripetuto dei dadi
tv2 = (TextView) findViewById(R.id.tv2);
//racogli i valore pasatto nel intent della activity anterior
int valore = getIntent().getExtras().getInt(“accum”);
// fa vedere il punteggio nella textView
tv2.setText(“PUNTEGGIO FINALE ” + valore);
}
//punteggi
@Override
public boolean onCreateOptionsMenu(Menu menu) {
// Inflate the menu; this adds items to the action bar if it is present.
getMenuInflater().inflate(R.menu.punteggi, menu);
return true;
}

}

Annunci

learn Java SE try catch, BufferedReader, InputStreamReader

ecco un programma java se, che calcola il perimetro di un rettangolo, leggendo i valori da consola e verificando che questi siano corretti, manipolando il  try cath per le eccezioni.

import java.io.BufferedReader;
import java.io.IOException;
import java.io.InputStreamReader;

/**
 *
 */

/**
 * @author Carmen Vargas
 * marzo 2012 – onzeonze@live.it
 */
class PerimetroRettangolo {
 static final String LABEL1=”BASE “;
 static final String LABEL2=”ALTEZZA “;
 static final String LABEL3=” del rettangolo (int): “;
 static final String LABEL4=”IO error … chiusura “;
 static final String LABEL5=” Erore di formatto … deve essere un numero “;
 static final String LABEL6=” il valore non pùo essere negativo: “;
 public static void main (String[] args){
  int base = 0;
  int altezza = 0;
  String myStr = new String();
  BufferedReader myInput = new BufferedReader(new InputStreamReader(System.in));
  boolean numNegativo = true;
  base=verificaValori(myInput, myStr, numNegativo,LABEL1 + LABEL3, LABEL4, LABEL5, LABEL6);
     numNegativo = true;
     altezza=verificaValori(myInput, myStr, numNegativo,LABEL2 + LABEL3, LABEL4, LABEL5, LABEL6);
     int perimetro = 2*(base+altezza);
  System.out.println(LABEL1+ base + “/ “+ LABEL2+ altezza + “/ PERIMETRO ” + perimetro);
}

public static int verificaValori(BufferedReader myInput, String myStr,
    boolean numNegativo, String inpuText, String ioError, String formaError,
    String valorNoNeg) {

   int valore=0;
   while (numNegativo) {
    System.out.print(inpuText);
    try {
     myStr =myInput.readLine();
    } catch (IOException ioe){
     System.out.println(ioError + ioe.getMessage());
     System.exit(-1);
    }
    try {
     valore = Integer.parseInt(myStr); 
    } catch (NumberFormatException nfe){
     System.out.println(String.format(formaError + nfe.getMessage()));
     System.exit(-1);
    }
    if (valore > 0){
     numNegativo = false;
    }else{
     System.out.println(valorNoNeg); 
    }
   }
   return valore;
  }
 }

vargas,  java SE sviluppo programma, throws, try catch, throw,  BufferedReader, InputStreamReader

Windows 8 (beta) sta arrivando …

Pochi giorni fa Microsoft ha presentato Windows 8, la nuova versione del suo sistema operativo. Windows 8 è radicalmente cambiato e ha l’interesse di competere nel mercato dei Tablet. Si entra allora nell’era dei post-PC. 

 Windows 8 funzionerà di sistema operativo per i personal computer, desktop, notebook, netbook, tablet Pc e Home Theaher Pc, la versione ufficiale uscirà 2012.  Esiste già una versione Beta.

Metro (interfaccia grafica) è la novità più evidente di Windows 8, basata su quella esistente nei Windows Phone.  È colorata e molto essenziale, è stata progettata specialmente per i lavorare sui dispositivi dotati di touchscreen. Questo sistema operativo è concepito a livelli: su quello più in alto c’è Metro con compiti e soluzioni tutte nuove, mentre in quello inferiore c’è il tradizionale Windows con il desktop e la barra di avvio.

 Windows 8 è stato progettato in modo da migliorare la sicurezza del sistema attraverso il  al Secure Boot  (avviamento sicuro e monitorato), con esso si rendono sicuri gli aggiornamenti automatici, minimizzandoli. Windows Update richiederà un solo riavvio al mese in occasione del consueto patch day  (2do. Martedì ogni mese). Windows 8 mostrerà per tre giorni un messaggio di notifica sulla schermata di login (o sul lock screen in caso di inattività per 15 minuti) che informerà della necessità di effettuare un riavvio del PC. L’utente potrà scegliere la voce -Aggiorna e riavvia- oppure – Aggiorna e spegni -.

leggi altro qui !!!

IT>>>

http://windows8beta.com/

http://windows.microsoft.com/it-IT/windows-8/preview

http://it.wikipedia.org/wiki/Windows_8

SP>>>

http://www.adslzone.net/article6840-windows-8–detalles-del-nuevo-sistema-operativo-de-microsoft.html

http://www.adslzone.net/tag-windows-8.html

 

meno tempo telefonando con il cellulare … più salute

in Europa continua la grande controversia sulle implicazioni dell’utilizzo dei celullare per parlare a lungo …
 
ecco qualche collegamento:
 io la penso cosi ….
salud y celular

salute e cellulare

 
 

quasi 7,5 millioni di utenti di facebook hanno meno di 13 anni

fonte giornale elcolombiano 11/05/2011: titolo originale : Por lo menos 7,5 millones de usuarios de Facebook tienen menos de 13 años

 Secondo un’ informe della Consumer Report degli Stati Uniti, quasi 7,5 milioni di utenti di facebook hanno meno di 13 anni, ma non è solo qui il totale, sono veramente più di 20 milioni di minorenni utenti del famoso Social Network (ma il valore più preoccupante è quello dei minori di 13 anni).

Questo informe assicura che le famiglie disconoscono  gli usi di facebook por parte dei minorenni, e questo espone ai minori ad accettare l’uso di applicativi maliziosi o ad essere vittime di intimidazioni da parte di pedofili o adulti malintenzionati.

“l’ uso di Facebook  comporta grandi rischi della privacy e della sicurezza dei  ragazzi, dei  loro amici e delle loro famiglie”, dice testualmente lo studio americano, nel quale si è constatato che più di 5 milioni di famiglie americane sono state vittime di qualche abuso tramite Facebook.”

MiNoRi FaCebOoK FamIglIa PriVacy SicuRezza AbUso

leggendo qua e là : novità su facebook e su google news

ecco due notizie

come impedire il essere taggato senza consenso su facebook ?
fonte: oneweb2 … vai

nuovo look per le pagine e protezioni per gli amministratori su facebook
fonte

cosa fare adesso che chiude google video (perdere i propri video ?)
fonte: oneweb2 … vai

FaCeBook GooGle video foto tag nuuove tecnologie

Famiglia e Nuove tecnologie – (4a. Edizione) – vargas

 

 

famiglia e nuove tecnologie 2011

disegnato da Pilutti Diego 2011

è pronto il nuovo corso… ecco un’anteprima …

La progettazione di questo percorso formativo è una proprietà intellettuale di ing. Vargas Carmen * (alla data è in corso la redazione di un libro su tali tematiche), il corrente documento si considera una anteprima dei contenuti del libro, pertanto gode già della tutela sui diritti d’autore.Proibita la sua riproduzione.

Vargas 2011

L’obiettivo è quello di sottolineare come, di fronte ad un avanzare sempre più vertiginoso dell’uso delle tecnologia all’interno delle nostre famiglie, sia necessario definire delle nuove regole realmente condivise da più nuclei familiari, in grado di migliorare la cooperazione educativa fra di esse e di promuovere un uso consapevole, informato e responsabile di questi nuovi media.

Famiglia e Nuove tecnologie – (4a. Edizione)
uso consapevole delle nuove tecnologie in famiglia: fra opportunità e rischi”
Cellulari, Internet,  Videogiochi, SocialNetwork, Tv- pubblicità cellulari

  disegnato da Pilutti Diego – 2011

 PRIMO INCONTRO
Nuovi media e famiglia : I CELLULARI
spunti di riflessione sull’uso dei telefoni cellulari in famiglia (minorenni – dall’acquisto all’utilizzo) ? cellulare come connettore sociale. mobile generation. information overload. multitasking. regole pratiche per l’acquisto, la gestione, il controllo dei cellulari in famiglia-minorenni. controllo e richiami. sicurezza. leggi. utilizzo smodato: conseguenze sanitarie e sociali ? statistiche. 

   
famiglia e nuove tecnologie - 2011- Virtuosa

Disegnato da Pilutti Diego - 2011

 SECONDO INCONTRO
Nuovi media e famiglia :  IL COMPUTER E LA NAVIGAZIONE INTERNET SICURA
Considerazioni e regole  per un utilizzo positivo e sicuro d’internet in famiglia ( navigazione sicura per minorenni).
la rete in positivo. la rete in negativo. vantaggi, rischi insidie e pericoli. decalogo per la sicurezza dei minorenni  su internet. ruolo genitoriale. regole condivise. parental control. filtri. timing. password. controlli. 

famiglia e nuove tecnologie

disegnato da Pilutti Diego- 2011 - videogiocatore !!!

 TERZO  INCONTRO
Nuovi media e famiglia :  I VIDEOGIOCHI
classificazione e consigli, regole e tutele per l’uso corretto dei videogiochi in famiglia. VIDEOMANIE.
Il gioco nello sviluppo della personalità. Il gioco in positivo. il gioco in negativo. videogiochi tipologie e fruizione. classificazione dei genitori in relazione alle nuove tecnologie. regole di fruizione. rischi e pericoli. caratteristiche psicologiche delle dipendenze (neuro psicobiologia). Identificare e prevenire la videodipendenza .enti europei preposti per la classificazione dei videogiochi. videogiochi e società.

 
famiglia e new media- nuove tecnologie

disegnato da Pilutti Diego 2011

 QUARTO  INCONTRO
Nuovi media e famiglia: LA TV E I SUO MODELLI – pubblicità
osservazione sul’eccesso di a tv all’interno delle famiglie. considerazioni sulle ripercussioni a livello psichico, psichico e sociale. Istruzioni per l’uso.  Il cervello e la percezione della TV, lo stato di ipnosi televisiva. la tv in positivo. la tv in negativo. alfabetizzazione televisiva per genitori educatori. una sana tv per minorenni. la tv e i nuovi modelli di società e famiglia.  abuso televisivo in Italia. indagini ed statistiche. decalogo per un uso ragionevoli della tv.

 QUINTO INCONTRO
Nuovi media e famiglia:  I SOCIAL NETWORK E LA TUTELA DEI MINORENNI
considerazioni tecniche e sociali sui social network.  regole e tutele per una sana appartenenza ai social network.  leggi e tutela della privacy.
Terminologia e definizioni. la piazza virtuale. Il profilo e i dati sensibili. Insidie pubblicitarie. principali social network utilizzai. statistiche italiane. facebook e twetter. aspetti sociologici e psicologici. I social network in positivo. i social network in negativo. regole di utilizzo per i minorenni e non. impostazione e livelli di protezione dei dati sensibili e della privacy. normative e leggi. ruolo genitoriale. regole condivise.

 autore e relatore:Ing. Carmen Vargas
Servizi di formazione e consulenza informatica
e-mail onzeonze@live.it cel.348-8460608
p.iva. 02114880301

 modalità d’intervento:
5 incontri della durata di 2 ore.  Inclusa mezzo ora per una discussione aperta con i partecipanti.
Esposizione frontale con uso di presentazione al pc / power point.
Ogni incontro sarà arricchito con racconti su casi pratici e su esperienze vissute.
Alla fine di ogni incontro ci sarà una opportunità di dialogo o discussione aperta con i partecipanti.
Sitografia.
Bibliografia.

 Eventuale consegna al pubblico di  CD-DVD contenente le riflessioni esposte nei diversi incontri.
Eventuale consegna di una stampa cartacea degli slides contenuti nella presentazione.
costi e modalità di pagamento:
Costo totale dell’intervento e modalità di pagamento da concordare. 
La progettazione di questo percorso formativo è una proprietà intellettuale di ing. Vargas Carmen * (alla data è in corso la redazione di un libro su tali tematiche), il corrente documento si considera una anteprima dei contenuti del libro, pertanto gode già della tutela sui diritti d’autore.Proibita la sua riproduzione.

Vargas 2011
FaMiGlIa e NuoVe TecNoLoGie 2011