Folclor Colombiano in Villa Manin Udine – 2010

Folclor Colombiano in Villa Manin Udine – 2010 

folclor 2010 colombia vargas musica cumbia villa Manin

Annunci

va pensiero – G. Verdi

Qui sotto è riportato il testo musicato da Verdi, che differisce da quello stampato nel libretto in una sola parola: “tepide” anziché “libere”.

note musicali di Va pensiero

note musicali di Va pensiero

Il coro – che Rossini definì «una grande aria cantata da soprani, contralti, tenori, bassi» è nell’insolita tonalità di Fa diesis maggiore.

Nella breve introduzione orchestrale le sonorità iniziali, sommesse e misteriose, si alternano all’improvvisa violenza degli archi in tremolo e le ultime battute, con i ricami di flauto e clarinetto in pianissimo, sembrano voler evocare quei luoghi cari e lontani di cui parlano i versi.

La cantilena in 4/4, sommessa ed elegiaca, che si snoda sull’ampia onda del semplice accompagnamento a sestine, trova il momento di maggior vigore alle parole «Arpa d’or dei fatidici vati», prima di ripresentarsi un’ultima volta («O t’ispiri il Signore un concento») arricchita dalle fioriture dei legni.

testo

Va, pensiero, sull’ali dorate;

Va, ti posa sui clivi, sui colli,
Ove olezzano tepide e molli
L’aure dolci del suolo natal!

Del Giordano le rive saluta,

Di Sïonne le torri atterrate…
Oh mia patria sì bella e perduta!
Oh membranza sì cara e fatal!

Arpa d’or dei fatidici vati,

Perché muta dal salice pendi?
Le memorie nel petto riaccendi,
Ci favella del tempo che fu!

O simile di Solima ai fati

Traggi un suono di crudo lamento,
O t’ispiri il Signore un concento
Che ne infonda al patire virtù!
 

Va pensiero Va pensiero

Te extraño con tus virtudes, con todos tus errores

Te extraño
Como se extraño las noches sin estrellas
Como se extrañan las mañanas bellas
No estar contigo, por dios que me hace daño

Te extraño
Cuando camino, cuando lloro, cuando río
Cuando el sol brilla, cuando hace mucho frío
Porque te siento como algo muy mío

Te extraño
Como los arboles extrañan el otoño
En esas noches que no concilio el sueño
No te imaginas amor, como te extraño.

Te extraño en cada paso que siento solitario
Cada momento que estoy viviendo a diario
Estoy muriendo amor porque te extraño

Te extraño
Cuando la aurora comienza a dar colores
Con tus virtudes, con todos tus errores
Por lo que quieras no se, pero te extraño
Te extraño, te extraño.

LUIS MIGUEL, SP

testo canzone – L’arcobaleno (arcoiris) – adriano celentano

Testo L’ Arcobaleno

 

Io son partito poi così d’improvviso
che non ho avuto il tempo di salutare
l’istante breve è ancora più breve
se c’ è una luce
che trafigge il tuo cuore
L’arcobaleno è il mio messaggio d’amore

può darsi un giorno
ti riesca a toccare
con i colori si può cancellare
il più avvilente
e desolante squallore
Son diventato sai tramonto di sera
e parlo come le foglie d’aprile
e vibro dentro ed ogni voce sincera
e con gli uccelli

vivo il canto sottile
e il mio discorso
più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso
Io quante cose non avevo capito
che sono chiare come stelle cadenti
volevo dirti ch’ è un piacere infinito
portare queste mie valigie pesanti
Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire

ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire
Son diventato sai tramonto di sera
e parlo come le foglie d’aprile
e vibro dentro ed ogni voce sincera
e con gli uccelli vivo il canto sottile
e il mio discorso più bello e più denso
esprime con il silenzio il suo senso

Mi manchi tanto amico caro davvero
e tante cose son rimaste da dire
ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire
ascolta sempre solo musica vera
tu cerca sempre se puoi di capire.

 adriano celentano
 

Discussione su YouTube – JORGE CELEDON Esta Vida

  Citazione

YouTube – JORGE CELEDON Esta Vida
Ya están en YOUTUBE los videos originales de Jorge Celedon, sus temas y sus mejores presentaciones en vivo: TU AMOR FUE MALO, CUATRO ROSAS, ESTA VIDA, NO TODO PUEDE LLAMARSE AMOR, TODO POR NADA

Norah Jones – Sunrise – musica

Citazione

YouTube – Norah Jones – Sunrise
Norah Jones – SunriseBLUE NOTEBlue Note (R) is a registered trademark of Capitol Records, Inc. (P) 2004 Capitol Records, Inc.

Noemi letra e musica de canciones que son Poesias – parte dos

I Sentimenti

(D.Calvetti – M.Ciappelli)I sentimenti non hanno età,
non hanno sesso, nè volontà.
Non c’è l’amore senza il tradimento,
non c’è una storia che resista al tempo.

I sentimenti non hanno lingua,
non hanno scarpe, non hanno stringa.
La libertà è una giustificazione,
cambiare donna la tua soluzione.L’amore vola come un aquilone
e la passione spossa la ragione.
Tre anni insieme sono un lungo viaggio,
guardarti in faccia, non c’è più coraggio.Per l’insistenza non c’è la cura.
Tu non sei niente, tu non sei pura.
Nessuno ha riso, nessuno ha pianto,
non c’è la colla per il vaso infranto.Due vele in collisione,
un battito di ali,
un’onda, una stagione,
imparare a camminare.
Un’anfora di sale,
un cielo per volare,
due gocce di rugiada,
un ombrello che fuori piove, piove,
piove, piove.I sentimenti non hanno senso,
cade la piuma, crolla l’universo.
Inseguire la scia fino in alto mare,
i sentimenti fanno naufragare.E innamorarsi è una pura follia,
specialmente adesso che non sei mio,
ma i sentimenti non danno scampo
e non sono colla per il vaso infranto, infranto.Due vele in collisione,
un battito di ali,
un’onda, una stagione,
imparare a camminare.
Un’anfora di sale,
un cielo per volare,
due gocce di rugiada,
un ombrello che fuori piove, piove,
piove, piove.I sentimenti sono grano,
sono il pane quotidiano,
sono che mille volte ho pianto
a cercare colla per il vaso infranto, infranto.Due vele in collisione,
un battito di ali,
un’onda, una stagione,
imparare a camminare.
Un’anfora di sale,
un cielo per volare,
due gocce di rugiada,
un ombrello che fuori piove, piove,
piove, piove.

(Grazie a Mery per questo testo)

MuSiCa Noemi